Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

LA RISPOSTA DELLA COOPERAZIONE ITALIANA AL COVID-19

Data:

14/07/2020


LA RISPOSTA DELLA COOPERAZIONE ITALIANA AL COVID-19

L'azione della Cooperazione Italiana nella risposta della comunita' internazionale alla crisi del Covid-19 si sviluppa secondo due direttrici principali: risposta bilaterale e risposta multilaterale. Per quanto concerne la dimensione bilaterale, si sta procedendo con il ri-orientamento dei fondi gia' destinati ai paesi partner, al fine di poter reperire quanto piu' rapidamente le risorse necessarie per rispondere all'emergenza sanitaria.

A livello multilaterale, invece, l'Italia e' uno dei promotori della costituzione di meccanismi multilaterali di coordinamento e collaborazione globale per la risposta alla pandemia, fra cui si ricorda la proposta di costituire un'alleanza internazionale per la ricerca del vaccino e per la risposta sanitaria al Covid-19, confluita nella co-direzione dell'Acceleratore ACT-Access to Covid-19 Tools.

Inoltre, la Commissione europea e gli Stati Membri hanno lanciato la c.d. “Team Europe Response”, un pacchetto di iniziative che somma gli interventi di Commissione e Stati Membri, in risposta alla pandemia nei Paesi partner, per presentare ai paesi partner il totale delle risorse mobilitate in tre settori considerati prioritari: la risposta umanitaria, il sostegno ai sistemi sanitari, il sostegno ai settori economici.

Questo esercizio ha permesso di raccogliere un insieme di dati che conferma l'Unione Europea e i suoi Stati Membri come il primo donatore globale: sono stati infatti mobilitati 36 miliardi di euro, fra cui il contributo italiano, di 851 milioni di euro, risulta il quarto piu' elevato.

#TeamEurope

 


500