Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Con l'iniziativa "Worlwide Kisses/Baci del mondo.Tributo a Dante e a Francesca da Rimini" si apre l'anno dantesco in Ucraina

Data:

08/03/2021


Con l'iniziativa

“Sono lieto ed onorato che l’anno dantesco in Ucraina sia inaugurato, l’8 marzo 2021, dai docenti e dagli studenti dell’Università Statale di Mariupol, una delle migliori istituzioni accademiche ucraine, che vanta una lunga tradizione nell’insegnamento di qualità della lingua italiana”, così si è espresso l’Ambasciatore Pier Francesco Zazo sull’iniziativa Worlwide Kisses/Baci del mondo. Tributo a Dante e a Francesca da Rimini, promossa e realizzata dal Centro internazionale di Studi Francesca da Rimini, dal Comune di Rimini e dal Comune di Gradara, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e la Regione Marche.

Gli studenti e i professori di Mariupol leggono versi dal Canto V dell’Inferno nella stupenda traduzione ucraina di Maksym Strikha.

“Non poteva mancare l’Ucraina in un progetto che vede il coinvolgimento di cinque continenti, ventuno università, diciotto lingue, trenta docenti universitari e cento giovani di ogni etnia” ha proseguito l’Ambasciatore Zazo, che ha concluso ricordando che “questa iniziativa è sostenuta attivamente dall’Istituto Italiano di Cultura di Kiev il quale, in sinergia con l’Ambasciata, ha in programma una serie di eventi nel 2021 per ricordare la centralità di Dante, padre della lingua italiana, nonché teologo e pensatore politico d’eccezione, figura intellettuale essenziale nel canone della civiltà europea. Fra questi figurano la riedizione della traduzione ucraina di Yevhen Drobiazko della “Divina Commedia” (con illustrazioni dell’artista ucraino Roitburd) e molti altri appuntamenti passando dal mondo della danza, a seminari, conferenze, mostre, letture e molto altro”.


540