Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

SIMEST supporta le imprese italiane colpite dalla crisi in Ucraina

Data:

28/09/2022


SIMEST supporta le imprese italiane colpite dalla crisi in Ucraina

SIMEST (Società del Gruppo CDP) ha attivato un nuovo finanziamento da parte del Fondo 394/Ucraina, gestito in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Il nuovo strumento, “Ucraina/Import”, supporta quelle PMI e Mid-Cap, che hanno sofferto la mancanza di approvvigionamenti da Ucraina, Russia o Bielorussia, subendo una riduzione dei ricavi o un incremento dei costi.

Il finanziamento “Ucraina/Import” si affianca allo strumento “Ucraina/Export”, attivo dal 12 luglio, dedicato alle imprese italiane il cui export verso i Paesi coinvolti nella guerra rappresenta almeno il 20% del fatturato degli ultimi due anni.

Entrambi sono strumenti di finanza agevolata: rimborso a tasso zero e una quota a fondo perduto fino a un massimo di 500mila euro complessivi di agevolazione. Le risorse del Fondo 394 saranno disponibili sino al 31 ottobre.

Tutti i dettagli sul sito SIMEST.


613