Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Traduzione legalizzazione dei documenti

 

Traduzione legalizzazione dei documenti

Traduzione e legalizzazione di documenti ucraini da far valere nell'ordinamento italiano.

Chi necessita di utilizzare un certificato ucraino (titolo di studio, atto di stato civile, certificato penale, ecc.) nell'ordinamento italiano deve seguire questa procedura (art. 33, DPR 445/2000):


- disporre del documento in originale;

- apostillare il documento presso le competenti Autorità ucraine (l'elenco delle Autorità competenti è disponibile sul sito https://www.hcch.net/en/states/authorities/details3/?aid=351);

- far tradurre il documento apostillato (qui il link alla lista dei traduttori di riferimento della Sede);

- prendere appuntamento in Ambasciata tramite il servizio “Prenot@mi”;

- ottenere la certificazione di conformita’ del documento.

La stessa procedura va seguita nel caso in cui si necessiti della Dichiarazione di Valore del titolo di studio.


Link informazioni generali sul sito del Ministero degli Affari Esteri italiano.

 

 

 


120