Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Concerto "Gala Italia"

Data:

11/05/2021


Concerto

“Sono orgoglioso della collaborazione di prim’ordine che l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura di Kiev hanno costruito negli anni con il Ministero della Cultura e dell’Informazione e con il Teatro dell’Opera Nazionale d’Ucraina. Tale sinergia ha permesso di realizzare eventi culturali di eccellente qualità e di successo. Si tratta di concerti ideati per celebrare ricorrenze di particolare rilevanza, ma anche di nuove produzioni, alla realizzazione delle quali Ambasciata e Istituto di Cultura cooperano nel corso della stagione concertistica”, ha affermato l’Ambasciatore Pier Francesco Zazo con riferimento ai due concerti di Gala co-organizzati con il Teatro dell’Opera Nazionale d’Ucraina. Il primo, dedicato al 160esimo anniversario della nascita dello Stato italiano (1861-2021) avrà luogo oggi, 11 Maggio; il secondo, dedicato alla giornata dell’Europa in Ucraina, si svolgerà il 15 maggio. Quest’ultimo evento è stato organizzato in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri ucraino e con l’Ambasciata del Portogallo, che detiene la Presidenza di turno del Consiglio dell’Unione Europea.

Il programma di entrambi i concerti è al tempo stesso italiano (Rossini, Bellini, Donizetti, Puccini, Morricone, ecc.) ed europeo (Beethoven, Schumann, ecc.) con un omaggio speciale al compositore ucraino Myroslan Skoryk. Il Gala Europa vedrà la partecipazione di celebri artisti ucraini tra i quali la soprano Liudmyla Monasyrska e il tenore Valentyn Dyutik, vi sarà anche il violinista italiano Daniel Palmizio.

“L’interesse suscitato da queste iniziative presso il pubblico ucraino, incluse personalità del mondo politico ed imprenditoriale, testimoniano la passione per la musica e le arti in genere che caratterizza questo Paese ed anche quel capitale di simpatia verso l’Italia di cui siamo estremamente riconoscenti e sul quale puntiamo per il rafforzamento delle già eccellenti relazioni tra Italia ed Ucraina” ha concluso l’Ambasciatore Zazo.


555