Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Inaugurazione della sede del Consolato Onorario d’Italia ad Odessa, il primo in Ucraina

Inaugurazione della sede del Consolato Onorario d’Italia ad Odessa, il primo in Ucraina

Nel corso della recente missione ad Odessa, l’Ambasciatore Pier Francesco Zazo ha inaugurato la sede del primo Consolato Onorario d’Italia in Ucraina, retto dal Console Onorario Vladislav Shtamburg. Alla cerimonia hanno partecipato il Capo della Regione di Odessa Oleh Kiper, il rappresentante del Ministero degli Esteri ucraino Serhii Orlov, una delegazione del Comune di Odessa, le rappresentanze di numerose Istituzioni Consolari presenti nella città portuale e diversi tra i maggiori esponenti italiani ed ucraini della comunità imprenditoriale, culturale e scientifica.

“Il Consolato Onorario fornirà un supporto importante ai connazionali e alle nostre imprese nella città di Odessa e nella sua circoscrizione consolare, anche in vista del progetto di ricostruzione italiano della Cattedrale della Trasfigurazione e successivamente di oltre cinquanta edifici di alto valore architettonico che sono stati danneggiati dai bombardamenti”, ha dichiarato l’Ambasciatore Pier Francesco Zazo.

“Ringrazio di cuore l’amico Vladislav Shtamburg per la generosità dimostrata: è anche sul prezioso lavoro suo e della sua squadra che si regge l’amicizia tra Italia e Ucraina, nonché il doveroso supporto che il nostro Paese garantisce a fronte dell’aggressione russa”, ha aggiunto il Capo Missione. “L’inaugurazione del Consolato Onorario ad Odessa è il primo passo nella costituzione di una rete consolare onoraria italiana in Ucraina, una vera e propria struttura al servizio dell’Italia, che possa fornire un appoggio al Sistema Paese sul vasto territorio ucraino in vista della futura ricostruzione”, ha ricordato l’Ambasciatore.

Il Consolato Onorario si trova in via Pushkinska 7, nel centro cittadino: l’indirizzo non è casuale, in quanto il nome originario della strada, inaugurata nel 1827, era “via Italiana” (vulytsia Italiiska), a testimonianza dei profondi legami storici fra la città sul Mar Nero e il nostro Paese.

Il Consolato Onorario ha competenza su una circoscrizione che comprende le Regioni di Odessa, Kherson, Kirovohrad, Mykolaiv, Zaporizhzhia e la Repubblica Autonoma di Crimea.