Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Cerimonia di donazione in Ambasciata di tre ambulanze per Kharkiv e Kiev da parte dell’associazione “La Memoria Viva”

da99e70b-e847-44d6-b54c-98d2159ea7ab

Cerimonia di donazione presso l’Ambasciata d’Italia in Ucraina di tre ambulanze cariche di aiuti umanitari, frutto di una missione dell’associazione “La Memoria Viva”. Il personale della Sede diplomatica ha incontrato i volontari italiani, che hanno trasportato i tre veicoli per una consegna simbolica. Hanno preso parte alla cerimonia il Deputato Oleksiy Krasov, il Vice Capo della Regione di Kharkiv Yevhenii Ivanov e due rappresentanti di enti locali della stessa Regione, il Capo del Distretto di Bohodukhiv, Anatoliy Rystsov, e la Sindaca di Krasnokuts, Irina Karabut. “In un giorno simbolico come il 25 aprile, siamo lieti di accogliere i nostri connazionali e supportare il loro generoso gesto. “La Memoria Viva” è giunta alla sua 45esima missione umanitaria in Ucraina: un impegno che non cessa dopo oltre due anni di invasione e che ci rende orgogliosi”, ha dichiarato l’Ambasciatore Pier Francesco Zazo. La donazione, possibile grazie al Comune di Ozegna (Torino) e al Lions Club Turati del Canavese, è dedicata alla memoria del Senatore Eugenio Bozzello, da poco scomparso. Due ambulanze sanitarie saranno destinate alla Regione di Kharkiv, un’ambulanza veterinaria al rifugio per animali “Italia KJ2” di Andrea Cisternino.